giovedì 24 marzo 2011

sabato 19 marzo 2011

La composizione. Linee e punti di forza


Le linee e i punti di forza rispettano la regola dei terzi e possono essere combinati tra loro. Ed è tutto qui.

venerdì 18 marzo 2011

La composizione. Lead room e Head room


Lead room è lo spazio libero davanti al soggetto, fermo o in movimento, e serve a dare dinamicità alla foto.

Head room serve per il ritratto, attenzione a non tagliare la fronte, le corna o le orecchie.

sabato 12 marzo 2011

Lezione 5 e un po'. La composizione. La regola dei terzi


Si divide l’immagine in nove parti uguali, divise da due righe verticali e due righe orizzontali, e gli elementi della composizione vengono allineati alle linee o ai punti di forza, creando più tensione, più dinamismo e più interesse nella composizione, rispetto alla medesima immagine centrata.

Lezione 5. Lettura esposimetrica




Con la lettura spot possiamo anche effettuare una lettura multizona, che permette di considerare anche il rapporto tra luce e ombra (lighting ratios).

mercoledì 9 marzo 2011

Lezione 4,9. Sensibilità ISO e rumore di fondo


Ma attenzione, perché più è alta la sensibilità più il rumore di fondo (la variazione casuale della luminosità o del colore) sarà evidente.

domenica 6 marzo 2011

Lezione 4,7. Torta al cioccolato

Piccola pausa dessert. Come fare la torta al cioccolato in meno di 10 mosse.

1) Preriscaldate il forno a 180 °C.
2) Sciogliete 200 g di cioccolato fondente.
3) In un contenitore mettete:
- 200 g di farina;
- 150 g di zucchero;
- 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio;
- 2 uova intere;
- 125 ml di latte;
- 125 ml di yogurt;
- 125 ml di olio di semi.
4) Mischiate tutto.
5) Aggiungete il cioccolato.
6) Mischiate ancora.
7) Versate in uno stampo per torta.
8) Mettete in forno per 45 minuti.

Buon appetito!

PS Io uso uno stampo di silicone, si distacca meglio la torta.

sabato 5 marzo 2011

Lezione 4,5,5. RAW, TIF e JPG (aggiornato)



Il formato JPG comprime l’immagine tutte le volte che la aprite e salvate, aumentando così la perdita di sfumature di colore.

Lezione 4,5. Spazio colore


Lo spettro visibile completo non è riproducibile e il colore, più che visto, è percepito.

Quello che possiamo fotografare, visualizzare e stampare è solo una parte dello spettro visibile.

venerdì 4 marzo 2011

Lezione 4,2. Esposizione della foto


L’esposizione della foto dipende dalla combinazione del diaframma e del tempo di esposizione ed è influenzata dalla sensibilità impostata sulla macchina fotografica.

Lezione 4. Tempo di esposizione


Il tempo di esposizione, calcolato in secondi o frazioni, è il tempo durante il quale l’otturatore della macchina fotografica rimane aperto e permette alla luce di raggiungere il sensore.

mercoledì 2 marzo 2011

Lezione 3 fine. La profondità di campo



Aggiornato

La profondità di campo è la distanza tra il punto a fuoco più vicino e quello più lontano al piano di fuoco e varia con la lunghezza focale e con il diaframma.

Lezione 3 punto 2. Il diaframma e la luminosità dell’obbiettivo (aggiornato)



Il diaframma (f, stop) è un’apertura, di forma circolare, che si trova nell’obbiettivo e che controlla la quantità di luce che raggiunge il sensore.

Lezione 3. La prospettiva


Ecco l’effetto che hanno la lunghezza focale e il punto di ripresa sulla prospettiva.